Capannori casello del Frizzone viabilità e parcheggio scambiatore

La via di Sottomonte è famosa per la sua pericolosità, causa prima dei numerosi incidenti avvenuti, per questo necessita di attenzione anche attraverso la realizzazione di rotonde al posto degli incroci più trafficati. In particolare, da anni, viene richiesta la creazione di una rotatoria all'intersezione fra la provinciale e la via di Vorno a Guamo. Sempre in tema di rondò, chiedo perché non sia stato ancora costruito quello all'incrocio fra via del Casalino e via del Rogio a Colognora di C.to, nonostante sia previsto da anni nei piani comunali dei lavori pubblici. Un'opera viaria che era da realizzare prima dell'apertura del casello del Frizzone perché, con il conseguente incremento del traffico, si stanno causando maggiori disagi agli automobilisti. Altra zona interessata da questi problemi, su cui invito l'Amministrazione a valutare con attenzione la possibilità di realizzare una rotatoria, è quella dell'intersezione fra la Sarzanese Valdera e via Tazio Nuvolari.

Ricordo come le rotonde fluidificano il traffico aumentando la sicurezza stradale dal momento che le eventuali collisioni sono sempre meno gravi rispetto al caso di incrocio stradale.

Nelle vie di raccordo con il nuovo casello (via del Rogio e via del Frizzone) è fondamentale, per aumentare la sicurezza di coloro che vi si trovano a transitare, sia l'installazione di punti luce di cui attualmente sono in gran parte sprovviste, sia la previsione del guard – rail lungo via del Rogio (lato fosso). Infine è doveroso che l'Amministrazione si attivi per mettere termine alla paradossale situazione che rende inutilizzabile il parcheggio realizzato nei pressi del casello provocando costantemente multe per divieto di sosta nei confronti degli automobilisti che non sanno dove poter parcheggiare la propria auto.

Concludo ribadendo l'importanza della decisiva svolta sulla viabilità arrivata grazie al Ministro Matteoli, che ha mantenuto i propri impegni assunti dimostrando di avere a cuore la soluzione dei problemi viari che attanagliano da anni anche i cittadini capannoresi. Adesso sarà fondamentale che tutte le Istituzioni coinvolte lavorino con spirito unitario per concretizzare i progetti dei nuovi assi viari, che permetteranno di attuare delle soluzioni concrete e definitive per migliorare il funzionamento della nostra rete stradale (ricordo in particolare le difficili situazioni del viale Europa e della Sarzanese Valdera).

Lucchesi presenta una mozione su alcuni problemi viari del Comune di Capannori

Capannori, Politica

  • Visite: 6003

2019 - LeonardoUno.net
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.