Lucca - centro storico senza circoscrizione

Lucca centro storicoTutti parlano di democrazia. Tutti vorrebbero partecipare alla cosa pubblica e dare il loro contributo. Tutti.... tranne la sinistra che da mesi tiene in ostaggio la circoscrizione n.1 del centro storico non convocando, come le spetta, il consiglio per l'elezione del Presidente.
Così facendo non consente a chi vorrebbe dare il suo contributo di operare spronando l'Amministrazione a mantenere gli impegni presi nei confronti dei residenti tra cui: dipingere di giallo i 2300 posti auto per i residenti onorando l'impegno preso dall'assessore Chiari all'assemblea del 2 dicembre 2009 in attesa della loro assegnazione, uno per famiglia residente, come promesso dal Sindaco in campagna elettorale; iniziare il controllo telematico dell'accesso delle auto in città, che risulta essere una delle più inquinate d'Italia, frequentemente annunciato e puntualmente rimandato; fare la manutenzione e la messa a norma dei parchi gioco del centro storico (esiste un lungo elenco di lavori da fare dal 2008); fare una pianificazione per la manutenzione del selciato antico della città che è in pessime condizioni e pericoloso per i pedoni e per chi usa la bicicletta o spinge una carrozzina; d'altronde come si può fare la manutenzione delle strade cittadine se per essa si prevedono solo € 200.000?
Per il decoro del Centro Storico occorerebbe fare una campagna di sensibilizzazione e prevedere sanzioni per far sì che la sporcizia non venga più abbandonata negli angoli della città, specialmente la sera e nei giorni festivi.
Una Circoscrizione, che l'elezione del Presidente renderebbe di nuovo operativa, con il contributo di tutti i suoi componenti, proponendo, suggerendo e denunciando, potrebbe contribuire alla soluzione dei tanti problemi che affliggono la nostra città.

Lucca, Politica

  • Visite: 5247

2019 - LeonardoUno.net
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.