Varchi telematici, le multe ai residenti devono essere tolte

Scritto da Team LeonardoUno.net il .

1258547373_poolboatRiprendiamoci in tempi rapidi dallo shock, pur comprensibile che sia. Concordo con le dichiarazione di ieri del Sindaco, riguardo la necessità di riprendersi dallo stupore e dallo sgomento su quanto accaduto. Però i giorni passano e alle dichiarazioni devono seguire fatti concreti. Purtroppo va nella direzione opposta anche quanto verificatosi stamani in commissione Finanze dove, nonostante le richeiste di Forza Lucca, un consigliere dell'UDC e un consigliere e un assessore del PDL hanno chiesto di mettere in votazione l'aumento della tariffa sullo smaltimento rifiuti, con il tentativo di mettere Forza Lucca fuori dalla maggioranza, considerato che in assenza di chiarimenti o di rinvii, saremmo stati costretti a votare contro l'aumento. Solo l'intervento di Bertani e l'atteggiamento responsabile dell'opposizione hanno scongiurato il realizzarsi di questo disegno. Però quello che brucia maggiormente a Forza Lucca è che i giorni passano, le scadenze si avvicinano e non ci viene fornita nemmeno un'occasione di confronto.
Come è possibile che quasi alla vigilia del 30 giugno non sia presa la decisione giusta per non far pagare le multe ai residenti che avevano la sola colpa di non avere rinnovato il bollino alla Metro? E che ad oggi non sia possibile capire chi è quell'assessore o dirigente che ha creato questa complicazione burocratica insopportabile? Inoltre come consiglieri di maggioranza vogliamo sapere quanto è l'importo previsto per multe nel bilancio preventivo 2011? Non possiamo pensare, non crediamo e lo vogliamo comunque verificare, che si cerchi la quadratura delle entrate e delle uscite applicando gabelle come quello sopra descritte.
Ritengo che queste siano le situazioni sulle quali la maggioranza deve interrogarsi prima di pretendere di votare aumenti tariffari. Verificare quali entrate e soprattutto quali uscite possono essere ridotte, a partire dal teatro del Giglio e da eventuali finanziamenti a feste non istituzionali. Il resto della maggioranza siamo certi che ha il nostro stesso sentimento e quindi riusciremo a realizzare in tempi brevi queste verifiche, prima che scadano i tempi per l'approvazione delle tariffe e per sollevare i cittadini dal pagamento di sanzioni arcaiche.

 

Maurizio Dinelli, capogruppo Forza Lucca